Biografia

BIOGRAFIA

Nata a Codogno (LO) ha vissuto per quarant’anni a Guardamiglio (LO).

Si è diplomata all’istituto magistrale G. Molino Colombini di Piacenza.

Fin da piccola ha sempre avuto una forte passione per il disegno ed è sempre stata la più brava in classe in questa materia.

Ha proseguito da sola esercitandosi con tempere e pastelli (scuole medie e superiori) per migliorare la propria tecnica, passando poi ai ritratti eseguiti con matita (scuole superiori).

Da adolescente sperimenta l’acquerello utilizzando bacche raccolte vicino alle rive del Po.

Ha appreso la tecnica dell’illustrazione con Ecoline grazie alla sua amica di infanzia Sabrina Orlando (illustratrice di libri per bambini) che le ha insegnato ad usare Ecoline. Passa successivamente alla pittua ad acquerello imparando da sola questa difficile tecnica che la affascina e che diventa quasi una sfida con l’acqua.

Insieme alla sorella Paola, terminate le scuole superiori, collabora con il Comune di Guardamiglio per la realizzazione del Palio dove realizzerà nuovi giochi (un muro di scatoloni di cui comporre un puzzle gigante che riproduce una pittura egizia, baldacchini in cartone, costumi con carta crespa e cellophane, quadri finti per le opere teatrali dialettali, oggetti come: pollo e frutta finti, cartelloni pubblicitari per il comune. Questi ultimi sono conservati con amore da chi organizzava il palio).

Dopo le scuole superiori si iscrive ad un corso di pittura “terzo fuoco” su porcellana c/o le scuole Orsoline di Piacenza, dove, settimanalmente, dipinge e cuoce i propri lavori che poi venderà.

Nel 1991 segue un corso estivo di intaglio del legno a Borno (BS) tenuto dal maestro Piero de Buren. Grazie al maestro realizza ciotole, un tondo con luna e foglie ed un uccellino.

Ha molteplici interessi e, mentre di giorno svolge il lavoro di docente e tecnico informatico per le aziende, alla sera continua a dipingere porcellana e si interessa di grafica vettoriale.

Nel 2006 espone i propri acquerelli in una mostra collettiva insieme alle sorelle Rosa e Paola (Rassegna stampa) c/o la Spadarina di Piacenza.

Amante del disegno a pennarello fine e di computergrafica, comincia un percorso dove non le interessa più raggiungere la perfezione nei ritratti, ma cerca le forme che disegna con il pennarello e che successivamente trasformerà in disegni vettoriali.

Attualmente si dedica alla grafica su computer e all’acquerello.

Lucia server
team4
Torna su